Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuovo scandalo di corruzione, in Brasile: un'inchiesta congiunta del pubblico ministero statale e della Corte dei conti municipale ha svelato una truffa milionaria ai danni del Comune di San Paolo.

Quattro dipendenti pubblici sono stati arrestati con l'accusa, tra l'altro, di associazione per delinquere, riciclaggio di denaro e appropriazione indebita.

In base alle indagini, il gruppo tra il 2007 e il 2012 sarebbe riuscito a sottrarre fino a 500 milioni di reais (circa 167 milioni di euro) attraverso uno schema di mazzette chieste alle imprese edili della megalopoli in cambio delle licenze di costruzione.

Ognuno degli impiegati comunali finiti in manette avrebbe accumulato un patrimonio di almeno 7 milioni di euro che include appartamenti di lusso, case, yacht, moto e auto importate.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS