Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due soldati nella favela di Rocinha.

KEYSTONE/AP/SILVIA IZQUIERDO

(sda-ats)

Duri scontri a fuoco tra polizia e trafficanti, la notte scorsa a Rocinha, la 'favela' più grande e famosa di Rio de Janeiro: durante la sparatoria, due presunti criminali sono rimasti uccisi, hanno reso noto le forze dell'ordine.

L'episodio di violenza è avvenuto a poche ore di distanza dall'arresto di Rogerio Avelino da Silva, più noto come Rogerio 157, considerato il boss dei narcos della baraccopoli e responsabile per la guerra tra gang rivali scoppiata mesi fa proprio nella regione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS