Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono triplicati nei primi otto mesi dell'anno, rispetto al 2014, i casi di dengue nello stato di San Paolo, il più ricco e avanzato del Brasile.

I casi accertati alla fine di agosto sono stati 589 mila, contro i 193 mila dello stesso periodo dell'anno scorso, secondo dati del ministero della Salute paulista. Il picco dei contagi è stato registrato nel mese di maggio, con 175.879 casi.

"Con l'ondata di calore registrata in inverno il ciclo di riproduzione delle zanzare responsabili del contagio non si è interrotto e, con l'arrivo dell'estate, la lotta non sarà semplice", ha informato una fonte del ministero della Salute di San Paolo.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS