Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

David Davis, a sinistra, e Michel Barnier

KEYSTONE/EPA/STEPHANIE LECOCQ

(sda-ats)

"Oggi diamo il via ai negoziati per un ritiro ordinato della Gran Bretagna dall'Ue. Dobbiamo affrontare le incertezze causate dalla Brexit, per i cittadini, per i beneficiari delle politiche" europee, e per la questione delle frontiere, in particolare irlandesi".

Così il capo negoziatore Ue sulla Brexit Michel Barnier, accogliendo il ministro britannico David Davis alla Commissione europea. "Spero che oggi si possano identificare priorità e calendario che mi permetta di riferire al Consiglio europeo, che abbiamo avuto un apertura costruttiva dei negoziati", ha aggiunto Barnier.

"Sebbene ci siano senza dubbio tempi di sfida davanti a noi, faremo tutto il possibile per dare un accordo che sia nel miglior interesse di tutti i cittadini. Per questo iniziamo questo negoziato con tono costruttivo e positivo determinati a costruire una partnership speciale con i nostri" amici e alleati. Così il ministro britannico David Davis arrivando alla Commissione Ue.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS