Navigation

Brexit: Barnier, accordo improbabile

Secondo Michel Barnier, un accordo per il dopo Brexit tra Ue e Regno Unito appare "improbabile" KEYSTONE/EPA/OLIVIER HOSLET sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 agosto 2020 - 12:24
(Keystone-ATS)

Ad oggi un accordo tra Ue e Regno Unito per il dopo Brexit appare "improbabile". Lo ha detto il negoziatore Michel Barnier esprimendo "delusione e preoccupazione" per l'andamento delle trattative al termine del settimo round dei negoziati svoltosi a Bruxelles.

Barnier ha ricordato che per essere ratificato in tempo utile un accordo sul dopo Brexit deve essere raggiunto entro fine ottobre e che quindi "resta poco tempo a disposizione". Il negoziatore europeo ha poi sottolineato di "non aver mai visto da parte dei britannici "uno sforzo di comprensione" rispetto alle priorità indicate dall'Ue fin dal 2017 e da allora rimaste invariate.

"Non si tratta di posizioni ideologiche o tattiche - ha detto Barnier - . Dietro a queste priorità ci sono realtà umane, sociali, economiche e ambientali che per l'Unione restano essenziali".

Il Regno Unito punta tutto sull'accordo commerciale, ma il pacchetto negoziale è unico e non scindibile, ha avvertito ancora Barnier. "Non ci sarà accordo su niente finché non ci sarà un'intesa su tutto. E non sarà un accordo a qualunque costo, tanto meno al prezzo di un indebolimento del mercato unico europeo".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.