Tutte le notizie in breve

Il capo negoziatore Ue sulla Brexit Michel Barnier

KEYSTONE/AP/VIRGINIA MAYO

(sda-ats)

"Non discuteremo il nostro futuro rapporto con il Regno Unito finché i 27 Stati membri non saranno rassicurati sul fatto che tutti i cittadini saranno trattati in maniera adeguata e con umanità".

Così il capo negoziatore Ue sulla Brexit Michel Barnier a "The State of the Union" a Firenze.

"Proteggere questi diritti - ha aggiunto Barnier - è nostro dovere morale ed è anche una necessità politica". In caso contrario "non ci può essere fiducia al momento di costruire un nuovo rapporto con il Regno Unito".

Il negoziato per l'uscita dal Regno Unito dall'Ue sarà portato avanti "in modo costruttivo e amichevole", ha detto ancora Barnier precisando tuttavia di essere "deciso" a lavorare unicamente sulla base delle linee guida stabilite dal Consiglio europeo. Barnier ha ribadito l'impegno ad "assicurare che i negoziati siano pubblici".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve