Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'immagine mostra il logo della Ford (foto d'archivio).

Keystone/AP/KEITH SRAKOCIC

(sda-ats)

Ford lancia un appello ai suoi dipendenti britannici, a tre giorni dal referendum sulla Brexit, ammonendo su rischi di "costi" aziendali annui pari a centinaia di milioni di dollari nel caso di un eventuale divorzio della Gran Bretagna da Bruxelles.

In una lettera aperta indirizzata ai 14'000 lavoratori impiegati nel regno, il colosso statunitense dell'auto, pur negando di voler dare un'indicazione di voto, sottolinea - come hanno già fatto con i rispettivi dipendenti altre aziende e multinazionali - quelli che considera i pericoli di un'ipotetica Brexit. Lo riferiscono i media.

Nel testo si parla di "gravi preoccupazioni" al riguardo e si afferma che se Londra uscisse dall'Unione europea il gruppo Ford potrebbe perdere "centinaia di milioni di dollari all'anno".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS