Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Brexit: May nella bufera per parere legale nascosto

Se l'accordo di Theresa May per l'uscita del Regno Unito dall'UE fosse approvato dal Parlamento il Paese rimarrebbe intrappolato "a tempo indeterminato" nell'unione doganale con Bruxelles.

KEYSTONE/AP/MATT DUNHAM

(sda-ats)

Nuovo ostacolo sul complicato cammino della ratifica parlamentare dell'accordo di Theresa May per l'uscita del Regno Unito dall'UE: se fosse approvato dalla Camera dei Comuni, il Paese rimarrebbe intrappolato "a tempo indeterminato" nell'unione doganale con Bruxelles.

Sarebbe questo il verdetto espresso dal Procuratore Generale britannico Geoffrey Cox in un parere legale riservato, visionato dal Sunday Times, che ora rischia di dare il colpo di grazia al traballante governo di Londra.

Cox si presenterà oggi alla Camera dei Comuni per discutere il documento, rendendone però pubblica - per volontà di Downing Street - solo una versione ridotta.

"Se non lo pubblicano per intero, sarà scontro fra governo e Parlamento", ha detto a Sky News il ministro ombra per la Brexit Keir Starmer, esponente di punta dei Labour che minacciano di unire le forze con altri partiti - inclusi gli Unionisti irlandesi, al momento vitali per la sopravvivenza della premier britannica - per avviare contro il governo la procedura di oltraggio al Parlamento.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.