Navigation

Brexit: sondaggio, Tory reggono al caos, a +12% su Labour

Il partito Conservatore britannico tiene nei sondaggi nonostante il recente caos. KEYSTONE/EPA/NEIL HALL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 settembre 2019 - 14:08
(Keystone-ATS)

Il partito Conservatore britannico si appresta ad aprire il suo congresso annuale oggi a Manchester 'ricco' di un discreto vantaggio nei consensi sul partito Laburista, pari al 12%. Lo rivela un sondaggio Opinium, condotto per l'Observer.

Il Labour registra comunque un aumento di consensi di tre punti percentuali dopo il suo congresso annuale della scorsa settimana a Brighton, e si assesta al 24%. Ma i Tory sono al 36%: in calo di un punto percentuale ma registrando una tenuta che potrebbe sorprendere considerato il complicato periodo per il primo ministro Boris Johnson, il quale nei giorni scorsi ha anche subito un duro colpo in seguito alla decisione della corte suprema che ha dichiarato illegale la sospensione del parlamento per cinque settimane voluta appunto dal premier.

Guadagnano terreno anche i Liberal Democratici che si assestano al 20% (+3%) e che per la prima volta registrano il sostegno maggiore fra gli elettori 'Remain' (nell'ambito del dibattito sulla Brexit). Il Labour rispetto alla scorsa settimana guadagna il 5% di consensi fra gli elettori sostenitori del divorzio di Londra dall'Ue.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.