Un'estensione della permanenza del Regno Unito nell'Unione europea in due fasi: la ipotizza il vicepresidente della Commissione Ue Frans Timmermans in commenti usciti sui giornali del gruppo editoriale tedesco Funke.

Londra deve prima capire a cosa serve la proroga, "fino a quando questo non è chiaro, la Brexit può essere ritardata di alcune settimane, per evitare un divorzio" traumatico il 29 marzo, spiega Timmermans, aggiungendo: "In questo periodo i britannici ci devono dire cosa vogliono: nuove elezioni? un nuovo referendum? Solo dopo aver chiarito questo potremo parlare di un'estensione di più mesi".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.