Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Bruce Springsteen in concerto nello stadio del Letzigrund di Zurigo, nel luglio scorso.

Keystone/WALTER BIERI

(sda-ats)

Donald Trump è un grande imbarazzo per gli americani e "siamo sotto l'assedio di un imbecille". Così la pensa il musicista Bruce Springsteen, in passato già associatosi a candidati democratici alle presidenziali.

In questa campagna si era tenuto abbastanza in disparte, ma ora "The Boss", che oggi compie 67 anni, ha parlato con media norvegesi ma anche con la rivista Rolling Stone, che anticipa un servizio contenuto nella prossima edizione in uscita, in cui la star americana appoggia Hillary Clinton: "Credo che sarebbe un ottimo presidente".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS