Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex consigliere agli Stati svittese Bruno Frick, di recente nominato nel consiglio di amministrazione dell'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA), ha indicato oggi che non solleciterà un nuovo mandato nel comitato di Economiesuisse, la federazione delle imprese elvetiche.

L'incarico di Frick presso Economiesuisse giunge a scadenza nel prossimo agosto. L'ex senatore ha spiegato ai microfoni della radio della Svizzera tedesca SRF che al momento della nomina nel cda della Finma si era impegnato ad abbandonare tutti i mandati suscettibili di sollevare conflitti di interesse.

Quanto alla denuncia per amministrazione infedele presentata nei suoi confronti, di cui si è avuto notizia domenica scorsa, Frick ha detto che finora non sono state avviate indagini penali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS