Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Najim Laachroui, sospettato di essere l'artificiere degli attentati di ieri a Bruxelles, è stato arrestato ad Anderlecht. Lo ha annunciato il quotidiano "La Dernière Heure".

Contro di lui la Procura belga ha già spiccato un mandato d'arresto nei giorni scorsi. Laachroui è pure ricercato per il suo ruolo di complice negli attentati del 13 novembre scorso a Parigi.

Laachroui sarebbbe il terzo uomo del commando dell'aeroporto di Bruxelles, quello con il cappello che compare nella foto della polizia. La procura al momento non ha confermato l'arresto, riferisce il sito de " La Dernière Heure".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS