Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia di Bruxelles ha arrestato una persona, la decima dall'inizio delle inchieste, legata agli attacchi di Parigi il 13 novembre. Secondo il quotidiano Libre Belgique si tratta di un certo Ayoub B., un belga di 33 anni.

Sequestrati a Molenbeek una decina di telefoni cellulari.

Il mandato di arresto è stato emesso oggi dalla procura di Bruxelles, con l'accusa di "omicidi terroristici e partecipazione alle attività di un gruppo terroristico". Tra cinque giorni un tribunale di Bruxelles deciderà se confermare l'arresto.

Secondo la procura, nel corso di perquisizioni ieri sera a Molenbeek, uno dei quartieri della capitale, "è stata sequestrata una decina di telefoni cellulari Gsm, che vengono attualmente esaminati. Non sono stati scoperti né armi né esplosivi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS