Navigation

Bruxelles: ipotesi tassa transazioni prima del G20 di novembre

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 agosto 2011 - 12:49
(Keystone-ATS)

L'Unione europea metterà a punto delle proposte su una tassa per le transazioni finanziarie a livello europeo prima del vertice del G20 di novembre.

"La Commissione andrà avanti con una proposta legislativa per la tassazione sulle transazioni finanziarie in autunno", ha detto il portavoce della Commissione europea a Bruxelles, Cristina Arigho, secondo quando riporta l'agenzia Bloomberg.

Per la portavoce "potrebbe essere uno strumento appropriato per ridurre l'eccessivo livello di rischio che viene preso". La proposta dovrebbe riguardare una tassazione per tutti i 27 stati membri dell'Ue, incluso il Regno Unito, ha spiegato sempre Arigho.

La Commissione, quindi, pubblicherà una bozza e una valutazione del potenziale impatto economico della misura prima del summit per il G20 che si svolgerà il 3 e il 4 novembre in Francia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?