Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Papa, riguardo gli "attentati terroristici di Bruxelles", ha rivolto un "un appello a tutte le persone dei buona volontà per unirsi nella unanime condanna di questi crudeli abominii che stanno causando solo morte, terrore e orrore".

"A tutti - ha detto - chiedo di perseverare nella preghiera e nel chiedere al Signore in questa settimana santa di confortare i cuori afflitti e di convertire i cuori di queste persone accecate dal fondamentalismo crudele". E ha recitato una Ava Maria con i fedeli in piazza per l'udienza.

"Con cuore addolorato - ha aggiunto papa Francesco prima dei saluti ai gruppi italiani in udienza generale - ho seguito le tristi notizie degli attentati avvenuti ieri a Bruxelles, che hanno causato numerose vittime e feriti, assicuro la mia preghiera e vicinanza alla cara popolazione belga e a tutti i familiari delle vittime e a tutti i feriti e rivolgo nuovamente un appello alle persone di buona volontà per unirsi alla unanime condanna di questi abominii".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS