Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia basilese ha fermato 58 persone nel corso della sua "Operazione Natale" ("Aktion Noël") effettuata durante la Fiera d'autunno di ottobre-novembre e rinnovata nelle recenti giornate di acquisti prenatalizi.

45 uomini e 13 donne sono stati sorpresi perlopiù durante atti di borseggio o altri furti con destrezza, indica in una nota odierna il Dipartimento della sicurezza.

Parecchie le nazionalità dei fermati nel corso di 146 controlli: Romania, Serbia, Bosnia, Georgia, Iran, Belgio, Cile, Italia, Croazia, Francia, Cina, Kosovo e Svizzera.

Dopo la 545esima Fiera d'autunno (la più grande e antica manifestazione del genere in Svizzera) tenutasi dal 24 ottobre all'8 novembre la polizia basilese aveva già annunciato 28 fermi (17 uomini e 11 donne). Altri 30 ladruncoli sono stati colti con le mani nel sacco durante la seconda parte dell'"Aktion Noël", organizzata regolarmente nella città renana sin dagli anni Novanta. Alcuni avevano rubato nei negozi del centro cittadino, altri avevano preso di mira il portamonete di singole persone, in particolare anziani.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS