Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una guardia di confine al valico tedesco-svizzero di Basilea

Keystone/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Le guardie di confine hanno fermato nei giorni scorsi al valico autostradale di Basilea-Weil un 27enne britannico, colpito in Svizzera da nove mandati d'arresto a causa di multe non pagate e costi procedurali per un totale di circa 52'000 franchi.

Il giovane, che stava per entrare a piedi in Svizzera dalla Germania, è stato consegnato alla polizia cantonale di Basilea Città, informa in un comunicato odierno il Comando delle guardie di confine renano.

I mandati d'arresto sono stati spiccati in diversi cantoni. Le multe non pagate sono state inflitte per infrazioni contro le norme stradali elvetiche e la legge sugli stranieri, precisa la nota.

SDA-ATS