Navigation

BS: omicidio di Riehen, fermato sospetto

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 febbraio 2012 - 17:18
(Keystone-ATS)

In seguito all'uccisione di un 35enne tedesco a Riehen (BS) uno svizzero di 24 anni, conoscente della vittima, è stato posto in detenzione preventiva. Il giovane è sospettato di aver commesso il delitto, ha comunicato oggi il ministero pubblico di Basilea Città.

Sono state invece rilasciate due persone - parte della cerchia famigliare della vittima - fermate la settimana scorsa. Nessuna accusa formale è stata mossa nei loro confronti.

Il 6 febbraio il 35enne tedesco era stato trovato morto nel proprio appartamento, colpito da diverse coltellate. Il corpo era stato rinvenuto da un conoscente, insospettito per una sua assenza al lavoro.

I motivi dell'omicidio e l'esatta dinamica degli eventi non sono ancora stati chiariti, si legge nella nota odierna. Il sospettato 24enne è stato arrestato da un'apposita unità inquirente, creata ad hoc, della polizia criminale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?