Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La manifestazione dei cosiddetti Patrioti europei contro l'islamizzazione dell'Occidente (Pegida) e la contro-dimostrazione previste il prossimo 3 febbraio a Basilea non sono state autorizzate. Stessa sorte per la manifestazione di Lucerna.

Le forze dell'ordine giustificano il divieto dei raduni con l'evoluzione della situazione di sicurezza e la possibile partecipazione di vari gruppi pro o anti islam, in provenienza dalla Svizzera e dall'estero, pronti ad utilizzare la violenza.

Per motivi simili anche le autorità comunali lucernesi hanno respinto un'altra richiesta di Pegida, i cui sostenitori intendevano organizzare una manifestazione nel capoluogo cantonale il prossimo 5 marzo. "La sicurezza pubblica, la calma e l'ordine sarebbero stati minacciati", hanno precisato le autorità

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS