Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La manifestazione dei cosiddetti Patrioti europei contro l'islamizzazione dell'Occidente (Pegida) e la contro-dimostrazione previste il prossimo 3 febbraio a Basilea non sono state autorizzate. Stessa sorte per la manifestazione di Lucerna.

Le forze dell'ordine giustificano il divieto dei raduni con l'evoluzione della situazione di sicurezza e la possibile partecipazione di vari gruppi pro o anti islam, in provenienza dalla Svizzera e dall'estero, pronti ad utilizzare la violenza.

Per motivi simili anche le autorità comunali lucernesi hanno respinto un'altra richiesta di Pegida, i cui sostenitori intendevano organizzare una manifestazione nel capoluogo cantonale il prossimo 5 marzo. "La sicurezza pubblica, la calma e l'ordine sarebbero stati minacciati", hanno precisato le autorità

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS