Navigation

Bucher Industries aumenta tempo di lavoro

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 luglio 2011 - 20:26
(Keystone-ATS)

Dopo Lonza e Franke, anche il gruppo industriale Bucher reagisce al vigore del franco con un aumento del tempo di lavoro: da agosto i circa 470 dipendenti degli stabilimenti di Neuheim (ZG) e Frutigen (BE) dovranno lavorare due ore e mezza in più a settimana, a stipendio invariato.

Per il momento è interessata solo la divisione Hydraulics, ha indicato all'ats la portavoce Vanessa Oelz confermando un'anticipazione della trasmissione "10vor10" della televisione svizzerotedesca SF. Il gruppo zurighese sta valutando di introdurre la stessa misura nel comparto dei veicoli in dotazione ai servizi tecnici comunali.

In un'intervista a "10 vor 10" il presidente della direzione Philip Mosimann spiega che l'allungamento del tempo di lavoro "è un mezzo a breve termine per alleviare la pressione dell'euro". Bucher vuole reagire tempestivamente per evitare un trasferimento degli impieghi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo