Navigation

Buffalo: agenti accusati di aggressione

Gli agenti mentre spingono a terra l'uomo, azione che è costata loro una sospensione. KEYSTONE/AP/Mike Desmond sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 giugno 2020 - 18:22
(Keystone-ATS)

Sono comparsi davanti a un giudice e accusati di aggressione i due poliziotti di Buffalo, nello stato di New York, sospesi dal servizio dopo aver scaraventato a terra e ferito gravemente un anziano manifestante.

I due agenti, che si sono detti non colpevoli, sono stati poi rilasciati senza fissare alcuna cauzione. Dopo la loro sospensione per solidarietà tutti i colleghi dell'Emergency Response Team del dipartimento di polizia di Buffalo si sono dimessi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.