Navigation

Bulgaria: exit poll, ai conservatori le principali città

La sindaca uscente di Sofia, Yordanka Fandakova, ha vinto un quarto mandato raccogliendo il 50,9% dei voti. Keystone/EPA/VASSIL DONEV sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 novembre 2019 - 20:25
(Keystone-ATS)

Nei ballottaggi odierni delle amministrative in Bulgaria i candidati del partito conservatore Gerb al governo si sono affermati nella capitale Sofia e anche in altre importanti città del paese.

Stando ai primi exit poll, a Sofia la sindaca uscente Yordanka Fandakova, esponente del Gerb, ha vinto un quarto mandato raccogliendo il 50,9% dei voti. Perdente la sua rivale, l'ex difensore civico nazionale Maya Manolova, che gode del sostegno del Partito socialista bulgaro (Bsp) schierato all'opposizione, che ha ottenuto il 42,7% dei consensi.

Nella città di Plovdiv, roccaforte del Gerb e secondo maggiore centro in Bulgaria, il candidato del Gerb Zdravko Dimitrov ha raccolto il 55,4% dei voti contro il 39,1% andato a Slavcho Atanassov, candidato del partito nazionalista Fronte nazionale per la salvezza della Bulgaria.

A Varna, il maggiore porto sul Mar Nero, il Gerb si riconferma con il 61,7% del suo candidato Ivan Portnik, battendo Kostadin Kostadinov del movimento nazionalista Vazrazhdane, che ha ottenuto il 33,9%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.