Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), Didier Burkhalter ha incontrato oggi a Vaduz i suoi omologhi di Germania, Austria e Liechtenstein. Il consigliere federale ha in particolare proposto un'azione congiunta dei quattro paesi germanofoni per la soppressione della pena di morte nel mondo.

Nel corso di un incontro quadrilaterale inedito - il ministro degli esteri tedesco abitualmente non partecipa a colloqui di questo tipo - Burkhalter ha invitato i colleghi Guido Westerwelle (Germania), Aurelia Frick (Liechtenstein) e Michael Spindelegger (Austria) ad aggiungersi alla Svizzera per "lanciare un'iniziativa davanti alle Nazioni Unite volta a sopprimere la pena capitale", ha indicato oggi all'ats il portavoce del DFAE, Jean-Marc Crevoisier. "E la proposta ha avuto una buona accoglienza", ha aggiunto.

I quattro ministri tedescofoni hanno pure discusso della crisi siriana. Il capo della diplomazia elvetica ha proposto di inviare una lettera al Consiglio di sicurezza dell'ONU, affinché gli autori di crimini contro l'umanità, da entrambi le parti del conflitto, siano giudicati davanti alla Corte penale internazionale (CPI).

Burkhalter ne ha approfittato per ricordare che la Confederazione contesta il diritto di veto e sostiene una riforma del funzionamento del Consiglio di sicurezza, ha aggiunto Crevoisier.

In materia di fiscalità, il consigliere federale ha ribadito che gli accordi fiscali bilaterali, che prevedono un'imposta liberatoria alla fonte, sono la migliore soluzione per ciascuna delle parti, auspicandone un'entrata in vigore già per l'anno prossimo.

Come già più volte ripetuto in questi giorni dalla presidente della Confederazione Eveline Widmer-Schlumpf, anche Burkhalter ha confermato che "non ci saranno nuovi negoziati in ambito fiscale" con la Germania. La medesima opinione è stata ribadita dal suo omologo Guido Westerwelle in un'intervista rilasciata alla radio svizzerotedesca DRS.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS