Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Roch Marc Christian Kabore è il nuovo presidente del Burkina Faso, il secondo civile a diventare capo dello Stato dall'indipendenza del Paese africano nel 1960. Lo riferiscono i primi risultati diffusi dalla commissione elettorale stamane.

Kabore, 59 anni, già primo ministro e speaker del Parlamento, ha ottenuto il 53,3% dei voti, abbastanza per assicurarsi la vittoria al primo turno.

Per il Burkina Faso si è trattato di elezioni storiche, con 14 candidati chiamati a rimpiazzare il governo di transizione messo in piedi dopo l'uscita di scena di Blais Compaore - al potere per 27 anni - al culmine di una rivolta popolare nell'ottobre 2014, contro il tentativo dello stesso leader di modificare la costituzione per assicurarsi un ulteriore rinnovo del mandato.

Questo voto presidenziale, che era in programma lo scorso ottobre, era stato rinviato dopo un tentativo di colpo di Stato da parte della guardia presidenziale a settembre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS