Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono stati avviati procedimenti penali dopo i disordini avvenuti domenica, dapprima allo stadio St. Jakob durante la partita di calcio FC Basilea contro FC Zurigo e poi durante il viaggio di ritorno.

I tifosi della squadra zurighese hanno infatti danneggiato il treno speciale su cui viaggiavano, hanno azionato il freno d'emergenza a Pratteln (BL) e lì hanno provocato ulteriori disordini.

I reati ipotizzati sono esposizione a pericolo della vita altrui, violazione della legge federale sugli esplosivi e tentate lesioni gravi. Un portavoce del ministero pubblico basilese ha confermato oggi informazioni della "Basler Zeitung". Indizi di reato sono emersi già dalla visione di registrazioni video all'interno dello stadio.

Già durante l'incontro al St. Jakob-Park i tifosi zurighesi avevano fatto uso di petardi e altri oggetti pirotecnici. La partita era stata sospesa per dieci minuti per ragioni di sicurezza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS