Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Michel Platini ha avanzato ricorso presso il Tribunale arbitrale dello Sport, il Tas, per contestare la sospensione di 90 giorni inflittagli l'8 ottobre scorso dalla Commissione Etica della Fifa.

Il presidente dell'Uefa, attualmente sospeso dalla carica e da qualsiasi attività connessa al calcio fino al 5 gennaio, non può portare avanti la sua campagna per sostituire Joseph Blatter alla guida della Fifa.

A minare la candidatura del dirigente francese verso il Congresso di Zurigo del prossimo 26 febbraio la vicenda degli 1,8 milioni di euro ricevuti da Platini nel 2011 dalla Fifa per il lavoro svolto in qualità di consigliere nel 2002.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS