Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Questa macchina carbonizzata era all'interno del garage di una casa di Santa Rosa, California.

KEYSTONE/EPA/JOHN G. MABANGLO

(sda-ats)

È salito ad almeno 31 morti il bilancio degli incendi che nel nord della California stanno devastando otto contee tra cui Napa e Sonoma. È il più alto in una settimana di roghi nella storia dello Stato.

La morte di altre due persone è stata confermata la notte scorsa dallo sceriffo della contea di Sonoma, Robert Giordano, e così il bilancio delle vittime è aumentato da 29 a 31.

L'incendio delle colline di Oakland causò nel 1991 la morte di 25 persone, mentre nel 1933 nell'incendio del Griffith Park a Los Angeles perirono in 29.

La Camera Usa ha previsto lo stanziamento di fondi a favore delle aree colpite dal fuoco. Con 353 voti contro 69, ha inoltre approvato un pacchetto di aiuti per 36,5 miliardi di dollari per Stati e territori americani colpiti recentemente dagli uragani, come il Texas, la Florida, le Isole Vergini e Porto Rico. Le misure devono essere ora approvate dal Senato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS