Navigation

California, divieto matrimoni gay è incostituzionale

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 febbraio 2012 - 21:35
(Keystone-ATS)

Il divieto dei matrimoni gay in California è incostituzionale. Lo ha deciso oggi una Corte di appello di San Francisco che ha quindi abolito il divieto.

Il matrimonio tra persone dello stesso sesso è stato brevemente consentito in California, ma nel 2008 è stato poi dichiarato fuori legge, così come in numerosi altri stati dell'Unione, in seguito ad un referendum, il 'Proposition 8' per inserire nella Costituzione una clausola secondo cui i matrimoni devono essere eterosessuali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?