Navigation

Calmy-Rey in Turchia, ultimo viaggio ufficiale

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 dicembre 2011 - 16:58
(Keystone-ATS)

Attiva fino all'ultimo la presidente della Confederazione e responsabile del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) Micheline Calmy-Rey, che all'inizio della prossima settimana si recherà in Turchia su invito del ministro degli esteri Ahmed Davutoglu. Si tratta dell'ultimo viaggio ufficiale della consigliera federale che lascerà l'incarico a fine anno.

Durante i colloqui - previsti il 26 e il 27 dicembre - verranno affrontati vari temi bilaterali e questioni di attualità internazionale, precisa il DFAE in una nota odierna.

Nel corso di questa visita di lavoro ad Ankara, la Calmy-Rey incontrerà anche il presidente della Repubblica di Turchia Abdullah Gül. La presidente della Confederazione terrà inoltre un discorso sulla politica estera della Svizzera in occasione della Conferenza annuale degli ambasciatori turchi.

Interpellato dall'ats il portavoce del DFAE Raphäel Saborit ha precisato che la visita della Calmy-Rey non ha nulla a che vedere con le attuali tensioni tra Parigi e Ankara: l'invito di Davutoglu è giunto a Berna tempo fa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo