Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I prezzi delle costruzioni in Svizzera sono diminuiti dello 0,6% tra ottobre 2014 e aprile 2015. Rispetto ad aprile dello scorso anno si tratta di una flessione dello 0,7%. Il relativo tasso si è attestato a 102,2 punti.

Lo indica l'Ufficio federale di statistica (UST) motivando il calo con la pressione generata dal clima d'incertezza, dovuto tra l'altro alla diminuzione del volume di lavoro.

Nell'edilizia i prezzi sono scesi dello 0,6% tra ottobre e aprile, nel genio civile dello 0,7%. Su base annua, risulta una contrazione di rispettivamente lo 0,9% e lo -0,1%.

Per quel che riguarda l'edilizia, nel giro di sei mesi tutte le grandi regioni eccetto la Svizzera centrale (invariata) registrano prezzi al ribasso compresi tra -0,9% e -0,4%. Considerando l'evoluzione annuale, la situazione risulta simile in tutte le grandi regioni, con diminuzioni di prezzo che vanno da -1,8% (in Ticino) a -0,3%.

Nel settore del genio civile, quattro grandi regioni registrano delle flessioni di prezzo (massimo -2,5% per la Svizzera orientale) e tre un aumento (massimo +0,7% per la Svizzera nordoccidentale). Su base annua a registrare le variazioni più estreme sono la Svizzera orientale (-3,1%) e la Svizzera nordoccidentale (+1,8%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS