Navigation

Cambi: dollaro precipita ai minimi su franco svizzero

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 ottobre 2010 - 16:29
(Keystone-ATS)

NEW YORK - Continua la discesa del dollaro: il biglietto ha segnato nel primo pomeriggio un nuovo minimo storico a 0,9619 franchi, secondo le cifre di Swissquote.
Il franco è spinto dalla solidità dell'economia elvetica e dal suo ruolo di moneta rifugio. Secondo gli analisti della banca Pictet, il tasso di cambio potrebbe passare anche a 0,9500 franchi per dollaro.
La pressione sulla valuta USA sono cresciute dopo le dichiarazioni di un dirigente della Federale Reserve, Charles Evans, secondo cui la banca centrale americana dovrebbe prendere misure di rilancio monetarie supplementari e vigorose per sostenere la ripresa.
Sul corso del dollaro ha pesato anche il dato diffuso oggi sugli impieghi negli USA. Il settore privato statunitense nel mese di settembre ha perso 39.000 posti di lavoro. La cifra, rilevata nel sondaggio Adp, è in controtendenza rispetto alle attese degli economisti che puntavano su 20.000 nuovi occupati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?