L'euro si mantiene sopra la soglia di 1,32 sul dollaro in avvio dei mercati (+0,1% a 1,3204) proseguendo il rialzo innescato ieri dalle dichiarazioni del ministro delle finanze tedesco Schäuble che ha "raffreddato" l'entusiasmo per una presunta linea anti rigore della Bce la quale, per il mercato, non avvierà la prossima settimana le azioni straordinarie. Da segnalare anche il franco svizzero che torna vicino alla soglia di 1,2 imposta dalla Banca Nazionale svizzera che potrebbe così intervenire.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.