Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier britannico David Cameron avvertirà martedì i leader europei che è pronto a "cambiare idea" sull'opportunità del Regno Unito di rimanere nell'Ue se Bruxelles "non ascolterà" le sue richieste per le riforme.

Lo scrive la Bbc online secondo cui si tratta del monito più forte mai lanciato finora da Londra su una possibile uscita del Paese dall'Unione. L'iniziativa coinciderà con una lettera al presidente del Consiglio europeo Donald Tusk nella quale il premier esporrà i cambiamenti chiesti per il Regno Unito.

Nel suo discorso, Cameron dirà, secondo un'anticipazione della Bbc: "Se non possiamo raggiungere questo accordo (sulle riforme, ndr) e non verrà dato ascolto alle preoccupazioni britanniche, cosa che non credo succederà, allora dovremo cambiare idea sul fatto che questa Unione europea è adatta per noi". E poi: "Come ho detto in precedenza, non escludo niente".

Il premier dirà inoltre che è pronto a fare campagna per rimanere nell'Ue "con tutto il mio cuore e la mia anima", ma solo alle giuste condizioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS