Navigation

Canada: petroliera arenata nel passaggio a nord ovest

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 settembre 2010 - 07:17
(Keystone-ATS)

TORONTO - Una nave cisterna con 9 milioni di litri di carburante diesel a bordo si è incagliata nell'Artico all'altezza del Passaggio a Nord-Ovest. Lo ha reso noto la guardia costiera canadese.
La nave, di proprietà della Woodward's Oil Ltd si è arenata su una striscia di sabbia mercoledì nella comunità occidentale di Gjoa Haven, a Nunavut.
"La guardia costiera ha raggiunto l'area - ha dichiarato il portavoce Larry Trigatti - e stiamo monitorando la situazione con un elicottero. Ci sono secche nell'area, perciò dobbiamo fare molta attenzione ad avvicinarci con navi nella zona".
La nave cisterna trasporta diesel per la comunità di Gjoa Haven e altre comunità remote che si trovano nella regione.
"Si ritiene - ha aggiunto Trigatti - che a bordo l'equipaggio sia al sicuro, e che il diesel non sia andato disperso in mare".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo