Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Voleva posare nelle acque di un fiume, a nord di Montreal, in Canada, con il suo abito da sposa. E invece Maria Pantazopoulos, trentenne di origine greca, è morta annegata, trascinata sul fondo proprio dal vestito, divenuto pesantissimo.

La giovane si era sposata a giugno, ma come prevede la tradizione del "trash the dress", ossia essere fotografati mentre ci si disfa dell'abito nella maniera più originale possibile, aveva deciso di scattare alcune immagini vicino alle rapide delle cascate Dorwin.

Maria si è immersa nell'acqua, ma a causa dell'ingombrante vestito e della corrente molto forte è stata trascinata sul fondo. Vani i tentativi di soccorrerla da parte del fotografo, che si è tuffato per cercare di salvarla: il corpo senza vita della sposina è stato ritrovato dopo alcune ore vicino alla riva del fiume.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS