Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Cannes: per la prima volta apre una donna

Per la prima volta nella storia di Cannes, una donna regista aprirà il festival. La "Tête Haute" della francese Emmanuelle Bercot sarà il film di apertura il 13 maggio.

È la storia del percorso di un giovane delinquente, Malony. Con Rod Paradot protagonisti del film sono Catherine Deneuve, Benoît Magimel e Sara Forestieri.

Girato nel nord della Francia, il film drammatico, che racconta dei tentativi di recupero del giovane Malony da parte di un giudice minorile attraverso il lavoro sociale, sarà al festival in anteprima mondiale al termine della cerimonia di apertura condotta da Lambert Wilson.

"La scelta di questo film per l'apertura del festival - dice il delegato generale Thierry Fremaux - può sorprendere rispetto alle 'regole' solitamente applicate alla cerimonia di apertura di Cannes, ma è il chiaro riflesso di vedere la partenza del festival in un modo diverso. Emmanuelle Bercot - 47 anni, regista di "Elle s'en va", pure con la Deneuve, passato a Berlino due anni fa ndr - fa film che sono importanti denunce sulla società contemporanea e su temi universali in piena sintonia con l'audience globale di Cannes".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.