Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Miriam Carey, la donna freddata a due passi da Capitol Hill, soffriva di schizofrenia e altri gravi disturbi mentali. Lo confermano gli inquirenti che fanno sapere di aver trovato nella sua casa in Connecticut molte confezioni di psicofarmaci e antidepressivi specifici che si assumono per curare proprio questi gravi disturbi.

Inoltre, secondo le stesse fonti, a casa della donna sarebbe stata trovata una lettera sospetta lasciata da Carey indirizzata al suo fidanzato (e padre della piccola che era con lei ieri in auto) contenente polvere bianca sospetta. Sostanza che é stata subito mandata in laboratorio per essere analizzata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS