Navigation

Capo di Stato Benin nuovo presidente Unione africana

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 gennaio 2012 - 12:52
(Keystone-ATS)

Il capo di Stato del Benin, Thomas Boni Yayi, è stato eletto presidente dell'Unione africana (Ua), una carica a rotazione annuale. Lo ha annunciato il presidente della Guinea equatoriale Teodoro Obiang Nguema, che ha ricoperto l'incarico fino a oggi, nel vertice in corso ad Addis Abeba.

Le prime parole del nuovo presidente sono state per i due Sudan, le cui relazioni restano tese dall'indipendenza del Sud a luglio scorso. Boni Yayi ha invitato Karthoum e Juba, in conflitto per le risorse petrolifere e per questioni frontaliere, a procedere verso la "democrazia" e lanciato un appello alla calma nella regione del Sahel e alla Nigeria.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?