Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Funzionari dell'amministrazione Obama avrebbero impedito al capo dell'Fbi James Comey di pubblicizzare le interferenze del Cremlino nelle presidenziali Usa.

KEYSTONE/FR170079 AP/CLIFF OWEN

(sda-ats)

Il direttore dell'Fbi, James Comey, ha cercato di pubblicizzare gli sforzi della Russia nell'interferire sulle elezioni americane. Ma gli è stato impedito da alcuni funzionari dell'amministrazione Obama.

Lo riporta Newsweek citando alcune fonti, secondo le quali Comey aveva pensato di scrivere un editoriale nel giugno o nel luglio del 2016 per mettere in guardia. L'idea però non è piaciuta ad alcuni funzionari dell'amministrazione e così stato fermato dalla casa Bianca, convinta che un annuncio dovesse essere coordinato fra le agenzie coinvolte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS