Due salvadoregni ventenni sono stati arrestati dalla Squadra Mobile di Milano con l'accusa di tentato omicidio per l' aggressione di ieri sera al capotreno e al suo collega. Apparterrebbero alla gang di latinos 'MS13'.

Uno dei due sarebbe l'esecutore materiale del colpo di machete che ha quasi amputato un braccio al capotreno. Gli investigatori, da quanto si è saputo, stanno cercando altri due sudamericani.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.