Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo tre rinvii, la società privata statunitense SpaceX ha lanciato la sua capsula Dragon senza pilota a bordo di un suo razzo Falcon 9 con destinazione la Stazione spaziale internazionale (Iss), allo scopo consegnare rifornimenti e attrezzature. Dragon trasporta pure cellule immunitarie per una ricerca dell'università di Zurigo.

Il lancio è avvenuto dalla rampa posta a Cape Canaveral in Florida, all'ora prevista, le 21.25 in Svizzera, dopo un conto alla rovescia senza problemi.

Lo studio diretto dal biologo dell'istituto di anatomia dell'ateneo zurighese Oliver Ullrich mira a osservare il comportamento delle cellule umane in assenza di gravità. È noto che ossa e muscoli perdono massa e che le cellule del sistema immunitario funzionano male.

Il lavoro di Ullrich si focalizza su un particolare gruppo di queste ultime, i cosiddetti fagociti. L'indebolimento del sistema immunitario espone più facilmente gli astronauti a infezioni di ogni tipo.

"Grazie a questa esperienza, potremo meglio valutare i rischi dei futuri voli spaziali, come un viaggio di 500 giorni verso Marte", ha detto Ullrich all'ats.

SDA-ATS