Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - E' tutto falso, non c'é nessun complotto, non è in corso nessuna inchiesta di polizia e Rachida Dati non c'entra nulla in tutto questo. Carla Bruni interviene a sorpresa alla radio per gettare acqua sul fuoco del gossip del momento, quello dei flirt extraconiugali suoi e del marito Nicolas Sarkozy.
Proprio quando l'Eliseo dava l'impressione di perdere il controllo della situazione, la premiere dame è scesa in campo con piglio determinato: "Sono solo pettegolezzi, di nessuna importanza. Non esiste nessun complotto contro di noi".
Dopo giorni di silenzio, con le orecchie rivolte ai media stranieri, il gossip ha alla fine conquistato anche la stampa francese. "Il pettegolezzo è sempre esistito - ha aggiunto la Bruni - bisogna conviverci, ma non ci interessa". Ha poi assicurato che non è stata aperta nessuna inchiesta di polizia, smentendo così la notizia di un intervento dei servizi segreti per spiare Rachida Dati, ex ministro della Giustizia da qualcuno indicata come ispiratrice delle voci maligne sulla coppia presidenziale. Anche sulla ex favorita del presidente, con la quale non è mai andata d'accordo, Carla non ha avuto esitazioni: "E' sempre nostra amica - ha assicurato - rifiuto di pensare che sia stata lei a diffondere queste voci".

SDA-ATS