Navigation

Casa Bianca, Trump molto soddisfatto del comizio di sabato

Kayleigh McEnany, portavoce della Casa Bianca. KEYSTONE/EPA/Al Drago / POOL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 giugno 2020 - 21:15
(Keystone-ATS)

Donald Trump "è stato molto contento" del suo comizio di sabato, malgrado le centinaia di posti vuoti nell'arena di Tulsa.

A dichiararlo, rispondendo alle domande dei giornalisti, è stata la portavoce della Casa Bianca Kayleigh McEnany contestando le notizie secondo cui il presidente se la sarebbe presa in privato con i responsabili della sua campagna, dopo che si sono diffuse sui media le notizie di una partecipazione di pubblico sicuramente inferiore alle aspettative.

Notizie "che non hanno basi su cui poggiare", ha assicurato. "Era molto contento di come si è svolto il suo comizio".

Secondo McEnany inoltre, Trump non ha mai ordinato di rallentare i test i relativi al coronavirus. L'addetta stampa ha parlato di "un commento fatto per scherzo" dal presidente a Tulsa.

L'affermazione secondo cui il presidente avrebbe ordinato di rallentare il ritmo dei test "non affonda nei fatti", ha aggiunto, prima di lasciarsi andare a critiche sul modo in cui i media seguono il coronavirus. Né, ha proseguito, ci si può porre il problema se fosse appropriato scherzare su una malattia che ha ucciso quasi 120 mila americani perché "lui non stava scherzando sulla malattia ma sui media".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.