Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Case e appartamenti: prezzi si stabilizzano, niente rischio bolla

La tendenza alla stabilizzazione dei prezzi delle case e degli appartamenti continua e non vi sono elementi che facciano pensare a una bolla immobiliare

KEYSTONE/ENNIO LEANZA

(sda-ats)

La tendenza alla stabilizzazione dei prezzi delle case e degli appartamenti continua e non vi sono elementi che facciano pensare a una bolla immobiliare.

È quanto emerge dall'ultimo studio periodico realizzato dal Politecnico federale di Zurigo (ETH) e dal servizio di confronti internet Comparis.

"La nostra analisi di quest'anno non ha evidenziato nessun segnale di bolla immobiliare", afferma Didier Sornette, professore di rischio imprenditoriale presso l'ETH, citato in un comunicato odierno. "Nonostante il basso livello dei tassi d'interesse ipotecari il mercato immobiliare svizzero consolida la propria stabilità".

Sono stati presi in considerazione 1,5 milioni di annunci per la vendita di stabili abitativi pubblicati sul portale comparis.ch tra il 2005 e la fine del 2018. Per la terza volta consecutiva quest'anno nessun distretto elvetico è stato classificato come critico o da sorvegliare.

Secondo Sornette visti i tassi estremamente bassi e la positiva evoluzione del contesto macroeconomico è probabile che il mercato immobiliare svizzero rimanga sostanzialmente stabile per il resto dell'anno.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.