Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Non si calmano le prese di posizione sul "caso Carlos": il 17enne pluripregiudicato per il quale è stato predisposto un programma di presa a carico che costa allo Stato 29'000 franchi al mese. Il gruppo UDC ha chiesto oggi al Gran Consiglio zurighese l'istituzione di una Commissione parlamentare d'inchiesta per far luce sulla vicenda.

Anche il PBD e il PPD hanno duramente criticato nel corso del dibattito parlamentare la "pedagogia delle carezze" che sembrerebbe guidare le decisioni della magistratura dei minorenni del cantone e hanno chiesto che sia fatta trasparenza su questo e su altri casi simili.

Il caso è scoppiato in seguito ad un lungo servizio mandato in onda due domeniche fa dalla tv svizzero tedesca SRF nella rubrica "Reporter". Nel reportage, il giudice dei minorenni zurighese Hansueli Gürber ha raccontato delle misure predisposte per il giovane in alternativa al piazzamento in una struttura chiusa per giovani delinquenti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS