Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il consigliere federale Hans-Rudolf Merz e il presidente del Consiglio di Stato ginevrino François Longchamp sono stati ascoltati oggi a Berna da una sottocommissione della commissione della gestione degli Stati, incaricata di seguire il dossier Gheddafi. Entrambi hanno potuto esprimere i loro rispettivi punti di vista sulla vicenda.
Il colloquio con Merz è durato circa due ore. In collaborazione con la sua omologa del Consiglio nazionale, la sottocommissione degli Stati deve fare piena luce sul comportamento delle autorità elvetiche durante la crisi con la Libia. Secondo il suo presidente Peter Briner (PLR/SH), vari consiglieri federali devono essere ascoltati.
Il contenuto degli incontri è confidenziale, ha dichiarato Briner ai media, e sarà inserito in un rapporto che dovrebbe essere pubblicato entro la fine dell'anno. La sottocommissione non intende prendere posizione sui piani di liberazione degli ex ostaggi svizzeri trattenuti in Libia.

SDA-ATS