Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Diverse banche europee, tra cui la numero uno elvetica UBS e la britannica HSBC, hanno ottenuto ieri una vittoria giudiziaria negli Stati Uniti. La Corte suprema americana ha infatti respinto una richiesta volta a recuperare i soldi investiti indirettamente da questi istituti nel sistema di truffa messo in atto dal cittadino di New York Bernard Madoff.

Gli avvocati del liquidatore giudiziario del fondo Madoff, Irving Picard, incaricato di ottenere un risarcimento miliardario per le vittime, avevano presentato una domanda per il riesame di una sentenza del 20 giugno 2013 emanata da una corte di appello di Manhattan. Secondo tale istanza, il liquidatore non è autorizzato a perseguire queste società bancarie.

Ora, la Corte suprema ha confermato tale decisione e ciò rappresenta una vittoria non solo per UBS e HSBC, ma anche per la francese Crédit Agricole e l'italiana UniCredit.

Bernard Madoff era stato condannato nel 2009 a 150 anni di prigione per una truffa durata diversi anni il cui ammontare è stimato a 23 - 65 miliardi di dollari, a dipendenza se si conteggiano gli interessi o no.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS