Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La cassa pensioni dei dipendenti della Confederazione, PUBLICA, l'anno scorso ha realizzato un rendimento del 5,87% (3,47% nel 2013), su un totale di bilancio di 38 miliardi di franchi.

Al 31 dicembre, il grado di copertura medio delle 21 casse di previdenza professionale affiliate era del 105,3% (104,1%). Le spese amministrative per assicurato e beneficiario di rendita sono state ridotte a 192 franchi (199 fr.), segnala una nota odierna.

L'andamento positivo sul mercato azionario (+9,5%) dell'ultimo esercizio ha inciso positivamente sui risultati, aggiunge la nota. Ad apportare il maggior contributo (4,0%) al patrimonio complessivo sono stati gli investimenti in obbligazioni, con un rendimento del 6,8%. L'elevata performance è ascrivibile agli utili contabili sulle obbligazioni per effetto della discesa dei tassi d'interesse.

Pure gli investimenti immobiliari, con un rendimento del 3,75%, hanno fornito un contributo importante (0,25%) al patrimonio.

Invece nelle materie prime, dove PUBLICA aveva investito circa il 2% del patrimonio, il rendimento è stato decisamente negativo (-28,9%) a causa dell'andamento del greggio. Ciò ha pesato per un -1,1% sul patrimonio complessivo della cassa pensioni dei dipendenti della Confederazione.

Nonostante il risultato, definito "soddisfacente", PUBLICA si colloca al di sotto della performance degli indici LPP di Pictet. Il motivo principale, precisa il comunicato," è da ricondurre alla decisione strategica di coprire integralmente i rischi di cambio dei Paesi industrializzati, con l'obiettivo di eliminare dal portafoglio i rischi non sistematici e quindi non remunerati, al fine di liberare un budget di rischio per altri premi di rischio". Al lordo della copertura valutaria, il risultato netto sarebbe stato pari all'8,9%.

Oltre al risultato finanziario e alla riduzione del tasso di interesse tecnico, al rafforzamento di PUBLICA ha contribuito anche l'evoluzione dell'effettivo: nel 2014 il numero di assicurati attivi professionalmente è aumentato a 62'547 (+2,6%), mentre i beneficiari di rendita sono scesi a 43'305 (-3,3%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS