Navigation

Catena della Solidarietà: appello per il Sahel

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 aprile 2012 - 09:24
(Keystone-ATS)

La Catena della Solidarietà lancia un appello in favore dei paesi del Sahel, in Africa, dove si annuncia una crisi alimentare. "È indispensabile avviare un'azione di aiuto coordinata per evitare una crisi umanitaria", sottolinea l'organizzazione in un comunicato.

Stando all'ONU circa 15 milioni di persone potrebbero essere toccate questa estate dalla penuria di cibo. Fra il 10 e il 15% degli abitanti in Burkina Faso, Mali, Mauritania, Niger e Ciad soffre di malnutrizione.

All'origine dei problemi vi sono i raccolti insufficienti per diversi anni di fila, i prezzi elevati delle derrate alimentari e il massiccio rientro di migranti che non hanno più lavoro nel Maghreb. La situazione è ulteriormente aggravata dai conflitti regionali, che causano un aumento dei profughi.

La popolazione elvetica è invitata ad attivarsi con donazioni sul conto corrente postale 10-15000-6, menzione "Sahel".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?